Blog WhatsApp

Solo lo scorso anno, abbiamo annunciato di aver raggiunto un miliardo di utenti attivi al mese in tutto il mondo. Oggi, siamo entusiasti ed orgogliosi di comunicarvi che un miliardo di persone nel mondo utilizza WhatsApp ogni giorno per rimanere in contatto con la propria famiglia e con gli amici.

Che si tratti di condividere foto e video personalizzati, di fare una videochiamata, o di aggiornare gli amici nell'arco della giornata pubblicando uno stato, comunicare su WhatsApp non è mai stato così semplice e personale. Siamo onorati del fatto che così tante persone utilizzino queste nuove funzionalità per comunicare tra di loro nel modo che preferiscono.

Mentre festeggiamo questo traguardo, siamo più che mai impegnati a creare nuove funzionalità utili per i nostri utenti, continuando a concentrarci sull'affidabilità, semplicità e sicurezza che vi aspettate da WhatsApp. Grazie del continuo supporto.

Sono passati solo otto anni da quando nel febbraio 2009 abbiamo iniziato a scrivere le prime righe di codice di quella che un giorno sarebbe diventata l'applicazione di WhatsApp. L'idea originale su cui si basava il progetto era quella di creare un'applicazione che ti permettesse di far sapere ai tuoi amici e ai tuoi contatti quello che stavi facendo. Tutto ciò, mesi prima che aggiungessimo le funzionalità di messaggistica. La prima versione della nostra applicazione era così:

Anche in seguito, quando abbiamo aggiunto la messaggistica nell'estate 2009, abbiamo mantenuto questa semplice funzione di uno stato "di solo testo". Anno dopo anno, quando Brian ed io passavamo in rassegna i progetti su cui lavorare, ci siamo sempre detti che avremmo dovuto migliorare e sviluppare ulteriormente la funzione originale dello stato "di solo testo".

Siamo entusiasti di annunciare che, in concomitanza con l'ottavo compleanno di WhatsApp il 24 febbraio, abbiamo reinventato la funzione dello stato. Da oggi infatti, inizieremo a distribuire un aggiornamento dello stato che ti permetterà di condividere foto e video con i tuoi amici e contatti su WhatsApp in modo semplice e sicuro. Naturalmente, anche i tuoi aggiornamenti allo stato saranno protetti dalla crittografia end-to-end.

Proprio come otto anni fa, quando abbiamo iniziato WhatsApp, questa versione nuova e migliorata dello stato ti permetterà di tenere aggiornati i tuoi amici su WhatsApp in modo facile e divertente. Tutti noi di WhatsApp ci auguriamo che ti piaccia!

Jan Koum

Il nostro obiettivo a WhatsApp è sempre stato quello di aiutare il maggior numero di persone possibile a rimanere in contatto con amici, familiari e i propri cari. Ciò significa realizzare un prodotto semplice, facile da usare, e accessibile in qualsiasi posto. Abbiamo iniziato con la messaggistica e le chat di gruppo. Poi abbiamo aggiunto le chiamate vocali. E lo abbiamo fatto in modo che funzionassero sulle migliaia di combinazioni di dispositivi e piattaforme presenti in tutto il mondo.

Oggi siamo lieti di annunciare un altro passo che abbiamo fatto per collegare le persone – le videochiamate WhatsApp. Nel corso dei prossimi giorni, più di un miliardo di utenti WhatsApp potranno effettuare videochiamate usando Android, iPhone o Windows Phone.

Abbiamo rilasciato questa funzione perché sappiamo che a volte voce e testo semplicemente non sono sufficienti. Non c'è sostituto alla visione di un nipote che compie i suoi primi passi, o del viso di una figlia mentre è a studiare all'estero. E noi vogliamo rendere queste funzionalità a disposizione di tutti, non solo per coloro che possono permettersi nuovi e costosi telefoni o vivono in Paesi con le migliori reti cellulari.

Nel corso degli anni abbiamo ricevuto molte richieste da parte dei nostri utenti per le videochiamate, e siamo entusiasti di poter finalmente offrire al mondo questa funzione. Grazie per aver scelto WhatsApp e promettiamo di continuare a lavorare duramente ogni giorno per migliorare il servizio.

Oggi vogliamo presentarvi alcune novità per personalizzare e migliorare le foto e i video che condividete con amici e familiari in tutto il mondo. Con le nuove funzioni della fotocamera WhatsApp, potrete scrivere, disegnare e aggiungere emoji su foto e video per esprimervi al meglio.

I nuovi strumenti di modifica appariranno automaticamente quando scatterete una nuova foto o farete un video, o ne condividerete uno già presente sul telefono. Che si tratti di disegnare un grande cuore rosso per mostrare quanto vi manchi qualcuno, o di aggiungere l’emoji preferita - a volte un’immagine può dire più di mille parole. Provate inoltre ad aggiungere del testo, e a modificare lo stile e il colore dei caratteri.

La funzione della fotocamera WhatsApp ora supporta il flash frontale in modo da poter scattare selfie perfetti. In condizioni di luce scarsa e di notte, questa consentirà allo schermo di illuminarsi per migliorare la qualità delle foto. Abbiamo anche aggiunto una comoda funzione di zoom per la registrazione dei video - basta far scorrere il dito verso l'alto e verso il basso per ingrandire e rimpicciolire. Inoltre, per passare rapidamente tra la telecamera anteriore e quella posteriore, è sufficiente toccare due volte lo schermo.

Queste nuove funzioni della fotocamera verranno rilasciate sui telefoni Android a partire da oggi, e a breve sugli iPhone. Ci auguriamo che gradirete queste nuove funzionalità quando condividerete le vostre prossime foto e i video.

Oggi per la prima volta in quattro anni abbiamo aggiornato i termini e l'informativa sulla privacy di WhatsApp, in quanto parte dei nostri piani per testare i modi in cui le persone potranno comunicare con le imprese nei prossimi mesi. I documenti aggiornati riflettono anche il fatto che ci siamo uniti a Facebook e che recentemente abbiamo implementato molte nuove funzioni, come la crittografia end-to-end, le chiamate WhatsApp, e strumenti di messaggistica come WhatsApp per il web e il computer. È possibile leggere i documenti integrali qui. Stiamo notificando tutti di questi aggiornamenti nelle ultime versioni supportate della nostra applicazione, e ti verrà chiesto di toccare 'Accetto' per accettare i termini aggiornati.

Le persone usano la nostra applicazione ogni giorno per tenersi in contatto con i propri amici e cari, e questo non cambierà. Ma, come abbiamo annunciato all'inizio di quest'anno, vogliamo anche esplorare modi per poter comunicare con le imprese che interessano, continuando a fornire un'esperienza senza banner pubblicitari di terze parti e spam. Che si tratti di ricevere informazioni dalla banca circa transazioni potenzialmente fraudolente, o di ricevere notifiche da una compagnia aerea su un volo in ritardo, molti di noi ottengono queste informazioni altrove, tramite messaggi di testo o telefonate. Vogliamo testare queste funzionalità nei prossimi mesi, e per farlo abbiamo bisogno di aggiornare i nostri termini e l'informativa sulla privacy.

Stiamo anche aggiornando questi documenti per chiarire che abbiamo implementato la crittografia end-to-end. Quando tu e le persone con cui stai messaggiando utilizzate l'ultima versione di WhatsApp, i messaggi vengono crittografati per impostazione predefinita, il che significa che siete le uniche persone che possono leggerli. Anche se ci coordineremo maggiormente con Facebook nei mesi a venire, i messaggi crittografati rimarranno privati e nessun altro potrà leggerli. Né WhatsApp, né Facebook, né nessun altro. Non invieremo né condivideremo il tuo numero di WhatsApp con altri, incluso su Facebook, e continueremo a non vendere, condividere, o dare il tuo numero di telefono agli inserzionisti.

Ma attraverso un maggiore coordinamento con Facebook, saremo in grado di fare cose come monitorare i parametri di base su ogni quanto le persone utilizzano i nostri servizi e combattere meglio lo spam su WhatsApp. E collegando il tuo numero di telefono con i sistemi di Facebook, Facebook potrà offrirti migliori suggerimenti di amici e mostrarti inserzioni più pertinenti se disponi di un account Facebook. Ad esempio, potrai vedere l'annuncio di una società con cui già lavori, piuttosto che l'inserzione di una società di cui non hai mai sentito parlare. Per saperne di più, compreso il modo in cui poter controllare l'uso dei tuoi dati, puoi leggere qui.

Il nostro credo nel valore delle comunicazioni private è irremovibile, e rimaniamo impegnati a fornirti un'esperienza quanto più veloce, semplice e affidabile su WhatsApp. Come sempre, saremo lieti di sentire il tuo parere e ti ringraziamo per aver scelto WhatsApp.

Per più di un anno, le persone hanno utilizzato le chiamate WhatsApp per parlare con amici e familiari in tutto il mondo. Sono un ottimo modo per rimanere in contatto, soprattutto quando vogliamo sentire persone di altri Paesi, o quando i messaggi da soli non bastano. Ad oggi su WhatsApp vengono effettuate più di 100 milioni di chiamate vocali ogni giorno - ovvero più di 1.100 chiamate al secondo! Siamo onorati che così tante persone abbiano trovato utile questa funzione, e ci stiamo impegnando per migliorarla ulteriormente nei prossimi mesi.

Oggi vi presentiamo l'applicazione per computer, un nuovo modo per rimanere in contatto sempre e ovunque - sul telefono o sul computer, a casa o al lavoro. Come succede per WhatsApp Web, la nostra applicazione per computer è semplicemente un'estensione del telefono: l'applicazione rispecchia le conversazioni e i messaggi del dispositivo mobile.

La nuova applicazione per computer è disponibile per Windows 8+ e Mac OS 10.9+ e viene sincronizzata con WhatsApp presente sul dispositivo mobile. Dato che l'applicazione funziona in modo nativo sul computer, è possibile ricevere le notifiche native del computer, usare gli shortcut della tastiera, e altro ancora.

Per scaricare l'applicazione, bisogna visitare https://www.whatsapp.com/download dal browser del computer. Quindi, aprire l'applicazione e scannerizzare il codice QR utilizzando l'applicazione WhatsApp sul telefono (cerca WhatsApp Web nelle Impostazioni).

Proprio come WhatsApp Web, la nuova applicazione per computer consente di messaggiare amici e familiari, tenendo il telefono in tasca.

WhatsApp ha sempre avuto come priorità quella di rendere i dati e la comunicazione i più sicuri possibili. E oggi, siamo orgogliosi di annunciare che abbiamo completato uno sviluppo tecnologico che rende WhatsApp leader nella protezione della vostra comunicazione privata: la crittografia end-to-end completa. D'ora in poi, quando voi e i vostri contatti utilizzerete l'ultima versione dell'applicazione, ogni chiamata che farete, e ogni messaggio, foto, video, file e messaggio vocale che invierete, saranno crittografati end-to-end per impostazione predefinita, chat di gruppo incluse.

L'idea è semplice: quando si invia un messaggio, solo la persona o il gruppo verso cui il messaggio è stato inviato può leggerlo. Nessun altro può vedere quel messaggio. Non i cyber criminali. Non gli hackers. Non i regimi oppressivi. Nemmeno noi. La crittografia end-to-end aiuta a rendere la comunicazione via WhatApp privata - una sorta di conversazione faccia a faccia.

Se siete interessati a saperne di più su come funziona la crittografia end-to-end, potete leggere qui. Ma ciò che è importante sapere è che i messaggi con crittografia end-to-end possono essere letti solo dal destinatario desiderato. E se state utilizzando l'ultima versione di WhatsApp, non c'è bisogno di fare niente per crittografare i messaggi: la crittografia end-to-end è sempre attiva per impostazione predefinita.

Viviamo in un mondo in cui sempre più dati sono digitali, ora più che in passato. Ogni giorno sentiamo storie di accessi o violazioni di dati sensibili in modo non corretto. E se nessuno interviene, altre informazioni digitali o comunicazioni delle persone saranno vulnerabili agli attacchi negli anni a venire. Fortunatamente, la crittografia end-to-end ci protegge da queste vulnerabilità.

La crittografia è uno degli strumenti più importanti che i governi, le aziende e gli individui hanno per promuovere la sicurezza nella nuova era digitale. Recentemente c'è stata molta discussione circa i servizi criptati e il lavoro delle forze dell'ordine. Riconosciamo l'importanza del lavoro delle forze dell'ordine nel tenere le persone al sicuro, ma gli sforzi per indebolire la crittografia rischiano di esporre le informazioni delle persone agli abusi dei criminali informatici, degli hacker e degli Stati canaglia.

Anche se WhatsApp è tra le poche piattaforme di comunicazione che hanno costruito la crittografia completa end-to-end attiva per tutto e per impostazione predefinita, ci aspettiamo che alla fine rappresenti il futuro della comunicazione personale.

Il desiderio di proteggere la comunicazione privata delle persone è uno dei principi fondamentali che abbiamo a WhatsApp, e, per me, è personale. Sono cresciuto in URSS durante il regime comunista e il fatto che le persone non potessero parlare liberamente è uno dei motivi per cui la mia famiglia si trasferì negli Stati Uniti.

Oggi più di un miliardo di persone utilizzano WhatsApp per rimanere in contatto con i loro amici e familiari in tutto il mondo. E ora, ognuna di queste persone può parlare liberamente e in modo sicuro su WhatsApp.

Jan e Brian

All'inizio di questa settimana WhatsApp ha compiuto sette anni. È stato un viaggio sorprendente e nei prossimi mesi metteremo ancora più enfasi sulle funzioni di sicurezza e su ulteriori modi per rimanere in contatto con le persone che vi stanno a cuore.

Ma gli anniversari sono anche l'occasione per guardare al passato. Quando abbiamo iniziato WhatsApp nel 2009, l'uso dei dispositivi mobili era molto diverso da quello di oggi. L'App Store di Apple aveva solo pochi mesi di vita. Circa il 70 per cento degli smartphone venduti all'epoca aveva i sistemi operativi offerti da BlackBerry e Nokia. I sistemi operativi mobili offerti da Google, Apple e Microsoft - che rappresentano il 99,5 per cento delle vendite odierne - erano allora presenti su meno del 25 per cento dei dispositivi mobili venduti.

Nel guardare avanti verso i nostri prossimi sette anni, vogliamo concentrare i nostri sforzi sulle piattaforme mobili che la stragrande maggioranza delle persone usa. Così, entro la fine del 2016, porremo fine al supporto di WhatsApp Messenger sulle seguenti piattaforme mobili:

  • BlackBerry OS e BlackBerry 10
  • Nokia S40
  • Nokia Symbian S60
  • Android 2.1 e Android 2.2
  • Windows Phone 7
  • iPhone 3GS/iOS 6

Sebbene questi dispositivi mobili siano stati una parte importante della nostra storia, non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno per espandere le funzioni della nostra app in futuro.

Per noi questa è stata una decisione difficile da prendere, ma quella giusta per fornire alle persone modi migliori per tenersi in contatto con amici, familiari e persone care attraverso WhatsApp. Se utilizzate uno dei dispositivi mobili interessati, consigliamo di aggiornare a un nuovo Android, iPhone, o Windows Phone prima della fine del 2016 per continuare ad usare WhatsApp.

AGGIORNAMENTO: non sarà più possibile usare WhatsApp sulle seguenti piattaforme:

  • Nokia Symbian S60, dopo il 30 giugno 2017
  • BlackBerry OS e BlackBerry 10, dopo il 31 dicembre 2017
  • Windows Phone 8.0 e versioni precedenti, dopo il 31 dicembre 2017
  • Nokia S40, dopo il 31 dicembre 2018
  • Android 2.3.7 e precedenti, dopo l'1 febbraio 2020

Nota: dal momento che non svilupperemo più attivamente su queste piattaforme, alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento.

Ad oggi, un miliardo di persone usa WhatsApp.

Vuol dire che quasi una persona su sette sulla Terra usa WhatsApp ogni mese per restare in contatto con i propri cari, amici e familiari.

Siamo orgogliosi di questo traguardo, e siamo onorati degli straordinari modi in cui tutti voi avete usato WhatsApp. Che si tratti di condividere informazioni vitali durante un disastro naturale o una emergenza sanitaria, di darsi appuntamento, di far crescere una piccola azienda, di acquistare un anello di fidanzamento, o di cercare una vita migliore – siamo onorati di far parte di ciò che le persone stanno facendo per rendere la loro vita e la vita di coloro che le circonda migliore.

Eppure, nonostante tutti i progressi che abbiamo fatto insieme nel corso degli ultimi sette anni, la nostra missione non è mai cambiata. WhatsApp è iniziata con una semplice idea: far sì che chiunque possa rimanere in contatto con i propri familiari e amici in qualsiasi parte del pianeta, senza costi e senza inganni.

Quindi, anche durante la celebrazione di questo risultato, il nostro obiettivo rimane lo stesso. Ogni giorno, il nostro team continua a migliorare la velocità, l'affidabilità e la semplicità di WhatsApp. E siamo impegnati a dare alle persone una crittografia forte sul maggior numero di piattaforme possibili. Siamo entusiasti di essere arrivati così lontano. Ma ora torniamo al lavoro – perché dobbiamo aggiungere altri 6 miliardi di persone a WhatsApp, e abbiamo una lunga strada ancora da percorrere.